Concorso Vincenzoni 2016

I vincitori

– Premio Vincenzoni:L’ACQUA DEL RE” di Federica Gumina e Giulio Guarino

– Premio “Arturo Martini”: DONNE DI GESSO” di Alessandro Padovani

– Premio “Il Veneto in guerra”:  IL SEME DEL DIAVOLO” di Alice Fraccaro

Galleria 2016

La giuria

Enrico Vanzina Presidente

Francesco Massaro

Umberto Contarello

Decimo Poloniato

Nico Stringa

Lorenzo Reggiani

Francesco Targhetta

Nicola De Cilia

Ettore Caniello

Chiara Andrich

Elia Gonella

Gli eventi

VENERDÌ 21 OTTOBRE, ORE 20,30
CINEMA CORSO A TREVISO
Proiezione del film di Monicelli, sceneggiato da Luciano Vincenzoni LA GRANDE GUERRA con Alberto Sordi e Vittorio Gassman.

Francesco Massaro, regista e amico di Luciano Vincenzoni, ricorderà la figura del soggettista scomparso.
Ingresso libero.

SABATO 22 OTTOBRE, ORE 10,00
AUDITORIUM DI S. CATERINA
Premiazione dei vincitori del Concorso

La giuria, presieduta da Enrico Vanzina, premierà i tre vincitori del concorso. Seguirà “Una commedia per Treviso” : lezione di scrittura cinematografica di Enrico Vanzina.

L’evento sarà presentato dalla giornalista RAI Maria Pia Zorzi

Il bando 2016

CONCORSO “LUCIANO VINCENZONI” – 2016

Il “Concorso Luciano Vincenzoni” per giovani soggettisti vuole ricordare ed onorare l’opera di sceneggiatore del Maestro Luciano Vincenzoni nato a Treviso il 7 marzo 1926 e scomparso a Roma il 22 settembre 2013. La città di Treviso intende mantenere viva la memoria di un illustre concittadino che con le sue sceneggiature ha segnato la storia del cinema italiano. Il “Concorso Luciano Vincenzoni”, istituito dall’Assessorato alla cultura del Comune di Treviso, si rivolge a giovani soggettisti per offrire una occasione importante di manifestare la loro creatività sia su un soggetto a scelta sia su temi specifici indicati di volta in volta dagli organizzatori del Concorso.

REGOLAMENTO

Art. 1 – CONCORSO VINCENZONI

1.1. L’Assessorato alla Cultura del Comune di Treviso, in collaborazione con Treviso Film Commission (grazie al supporto di Treviso Glocal) e l’associazione culturale Cineforum Labirinto, istituisce il Concorso per soggetti cinematografici “LUCIANO VINCENZONI”.

1.2. Il Concorso, nato con l’intento di fare emergere e valorizzare giovani talenti che decidono di intraprendere un percorso professionale ed artistico nell’ambito della scrittura cinematografica, è intitolato allo sceneggiatore trevigiano Luciano Vincenzoni.

1.3. Gli organizzatori istituiscono altresì il Premio speciale “Arturo Martini”e il Premio speciale “La prima guerra mondiale: il Veneto in guerra”.

Art. 2 – REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE

2.1. Il Concorso, rivolto ai soggettisti italiani dai 18 ai 35 anni, intende promuovere i giovani autori che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età alla data del 30 giugno 2016 e che, alla medesima data, non abbiano ancora compiuto 35 anni.

2.2. Il Concorrente, come Autore singolo o come gruppo di Autori inteso in senso unitario, può partecipare con un massimo di 2 opere. Saranno esclusi dal Concorso tutti i Soggetti degli Autori o gruppi di Autori che partecipino con più di due Soggetti.

2.3. Possono partecipare solo elaborati originali e inediti, redatti in lingua italiana. Per originale si intende che l’opera sia nuova e propria del/degli Autore/i. Per inedito si intende che i Soggetti non siano stati precedentemente pubblicati, non abbiano partecipato a concorsi locali e/o nazionali per scrittura cinematografica, comprese le precedenti edizioni del Concorso Vincenzoni, e non siano stati già adattati per film e/o prodotti audiovisivi prima della partecipazione al presente Concorso.

2.4. I soggetti dovranno avere una lunghezza compresa fra le 2 e le 6 pagine, (carattere 12, interlinea 1,5), con pagine numerate. L’elaborato deve essere inviato nel formato .pdf.

2.5. I lavori devono essere inviati in formato .pdf entro il 30 giugno 2016 al seguente all’indirizzo di posta elettronica: concorso@premiovincenzoni.it. Il testo in .pdf dovrà essere in forma anonima e presentare la sola identificazione del titolo dell’opera. Il titolo dell’opera dovrà poi essere inviato su supporto cartaceo a mezzo di posta raccomandata unitamente ai dati anagrafici del/degli Autore/Autori (nome, cognome, indirizzo, recapito telefonico, recapito di posta elettronica) e ad una fotocopia di un valido documento di identità. L’invio della raccomandata dovrà essere effettuato entro il 30 giugno 2016 al seguente indirizzo: “Concorso Vincenzoni”- Ufficio Protocollo del Comune di Treviso, via Municipio 16, 31100 Treviso.

2.6. L’invio dei Soggetti implica l’accettazione del presente Regolamento. Gli organizzatori declinano ogni responsabilità e onere in seguito all’esistenza di diritti spettanti a terzi. Tutti i diritti dei Soggetti presentati al Concorso restano di proprietà degli autori. Gli autori autorizzano gli organizzatori del Concorso Vincenzoni ad inserire i loro Soggetti in una raccolta e/o in un catalogo. I Soggetti presentati al Concorso non verranno restituiti.

2.7. I Soggetti non conformi ai suddetti criteri non saranno ammessi al Concorso.

Art. 3 – PREMI

Il Concorso prevede i seguenti premi:
PREMIO VINCENZONI: 2.000 € al lordo della ritenuta fiscale per il miglior Soggetto.

PREMIO SPECIALE “ARTURO MARTINI” 2.000 € al lordo della ritenuta fiscale per il miglior Soggetto ispirato alla vita e all’opera di Arturo Martini.

PREMIO SPECIALE “LA PRIMA GUERRA MONDIALE: IL VENETO IN GUERRA”: 2.000 € al lordo della ritenuta fiscale per il miglior Soggetto ispirato a quel momento storico.

Art. 4 – LA GIURIA

4.1 La Giuria è composta da professionisti del cinema ed esponenti del mondo dell’arte e della cultura. 4.2 La giuria ha facoltà di non assegnare alcuni dei premi e di assegnare una o più menzioni speciali. 4.3 Il parere della Giuria è insindacabile.

Art. 5 – LA PREMIAZIONE

La Premiazione del Concorso avverrà il giorno 22 ottobre 2016 a Treviso presso l’auditorium della Chiesa di Santa Caterina.

Per informazioni rivolgersi a: concorso@premiovincenzoni.it